Siracusa, Giacchetti ai dipendenti: «Stipendi dal 18 agosto»

SIRACUSA. Stipendi erogati dal 18 agosto e garanzie di copertura delle spettanze per i cinquecentotrenta dipendenti della Provincia fino a dicembre. Lo ha garantito ieri mattina il commissario straordinario della Provincia, Alessandro Giacchetti nel corso della riunione avuta nel salone di via Roma con i segretari provinciali del settore Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil, Franco Nardi, Gianfranco Marino e Alda Altamore. Giacchetti ha anche annunciato che ieri stesso ha formalizzato un atto deliberativo con cui la Provincia rinuncia alle vie giudiziarie nei riguardi della Regione che da parte sua si impegna ad erogare le risorse destinate per la stabilizzazione dei precari. Le spettanze relative alla mensilità di luglio attese dai dipendenti che avevano protestato davanti alla sede di via Roma e dinanzi la Prefettura ammontano a 3 milioni 500 mila euro svincolate dalla Regione. Ma da parte dei sindacati restano le perplessità soprattutto per quanto riguarda l'organizzazione del lavoro a partire dal mese di settembre. «È stata affrontata e risolta l'emergenza immediata - hanno spiegato i segretari di categoria per Cgil, Cisl e Uil, Franco Nardi, Gianfranco Marino e Alda Altamore - ma occorre sollecitare con forza la Regione già a partire dalle prossime settimane evitando di ritrovarsi nuovamente a manifestare per ottenere gli stipendi. Inoltre non c'è alcuna chiarezza in merito alle mansioni relative ai settori dell'edilizia scolastica, viabilità e dei servizi assistenziali rivolti ad anziani e disabili per i quali attendiamo ancora di sapere quando arriveranno le somme». Vi.Cor.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X