Avola, un campo all’ex mercato di Santa Lucia: oltre cento le offerte, lavori appaltati

Ad aggiudicarsi la gara la ditta Gionfriddo di Canicattini. Per la trasformazione dell’area fondi per 392 mila euro

AVOLA. È stata finalmente definita e aggiudicata nei giorni scorsi, in via provvisoria all'impresa prima classificata, la ditta Antonello Gionfriddo con sede a Canicattini Bagni, la gara di appalto di pubblico incanto per la realizzazione di un campo polivalente coperto nell'area dell'ex mercato ortofrutticolo di via Santa Lucia, il cui progetto è stato finanziato dal Ministero dell'Interno nell'ambito del Pon "Sicurezza per lo Sviluppo- Obiettivo Convergenza 2007/2013- Diffondere la cultura della legalità.". L'importo dei lavori soggetti a ribasso d'asta erano fissati nel bando di gara in 392.077,94 euro compresi gli oneri per la sicurezza.


A partecipare e presentare le offerte inizialmente sono state 113 imprese mentre per completare l'iter di espletamento dell'appalto da parte della commissione comunale di valutazione, iniziato il 21 febbraio scorso, ci sono voluti ben 17 verbali, con l'ultimo dell'aggiudicazione provvisoria datato 10 luglio scorso. Al termine della complicata proceduta di valutazione del ribasso d'asta, ad aggiudicarsi il progetto dei lavori del campo polivalente coperto è stata l'impresa Gionfriddo di Canicattini Bagni, con la media del ribasso dell'offerta del 28,5332 per cento, per l'importo di 291.178,59 euro, compreso l'importo di 11.787,81 euro per gli oneri sulla sicurezza.


"In ogni caso,- è specificato nel verbale di gara- l'aggiudicazione definitiva diverrà efficace solo dopo la verifica del possesso dei requisiti di ordine generale e speciale, sull'aggiudicatario e sul concorrente che segue in graduatoria".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X