Noto, altri cuccioli abbandonati al canile: «Il prefetto deve trovare una soluzione»

La richiesta del titolare di un agriturismo che sorge a poca distanza dalla struttura: «Da chiudere»
Siracusa, Archivio

NOTO. «Un effetto positivo, tra i mille negativi, il canile di contrada Volpiglia, costruito lungo la strada che collega la città barocca a Rosolini, alla fine lo ha prodotto: incoraggiare l’abbandono di cuccioli». L’amara battuta è di Vincenzo Moscuzza, l’agronomo titolare di «Terra di Pace», l’agriturismo che sorge a poca distanza dal canile. «Avete cuccioli da abbandonare? Nessun problema, c’è il canile di Noto pronto a prestare accoglienza»”.

IL SERVIZIO NELL’EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X