A Siracusa nascerà il registro delle unioni civili

SIRACUSA. Anche il Comune di Siracusa istituirà, senza alcun costo o onere aggiuntivo, il registro delle unioni civili. Lo ha deciso la giunta di Palazzo Vermexio che ha dato il via libera al relativo regolamento che adesso andrà al vaglio del consiglio comunale.    Il regolamento è composto da sei articoli e consente di equiparare nell'accesso ai servizi, ai diritti e ai benefici scaturiti da atti dell'amministrazione comunale, le coppie tradizionali alle coppie legate da vincoli affettivi. Queste devono essere composte da "persone maggiorenni, di sesso diverso o dello stesso sesso, residenti e coabitanti nel comune di Siracusa, di nazionalità italiana o straniera. L'iscrizione al registro si otterrà sulla base di un'istanza congiunta dei due interessati, corredata da autocertificazione circa il possesso dei requisiti e la mancanza di ragioni ostative. L'Amministrazione rilascia un "attestato di unione civile basata su vincolo affettivo inteso come reciproca assistenza morale e materiale". La cancellazione avviene quando cessa la coabitazione o, su richiesta, per il venir meno del vincolo affettivo.
 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X