Rosolini, il sindaco assegna le deleghe: "Scelte fatte in base alle competenze"

La nuova amministrazione. Calvo ha nominato Latino suo vice. «Stiamo lavorando per riequilibrare i conti comunali»

ROSOLINI. Ha tenuto per sé i lavori pubblici, l’urbanistica e altre rubriche come la protezione civile, territorio e ambiente, viabilità e trasporti. Il sindaco Corrado Calvo ha iniziato ieri mattina il suo percorso alla guida della giunta comunale, assegnando, alla presenza del segretario comunale Maria Albino, tutte le deleghe ai suoi quattro assessori e nominando vice il giovane Salvo Latino.

Nel dettaglio, Francesca Ciccazzo ha ottenuto le deleghe ai servizi sociali, asilo nido, politiche per la famiglia, pubblica istruzione e edilizia scolastica, ad Orazio Cicero sono andate le deleghe al bilancio e finanze, sviluppo economico, patrimonio, programmazione economica, igiene e sanità, sport, turismo e spettacolo.

A Maria Gugliotta, invece, sono andati l’artigianato, attività promozionale, commercio, servizi cimiteriali, gestione e manutenzione – verde pubblico, mentre al nuovo vice sindaco Salvo Latino sono state affidare le rubriche dell’agricoltura e sviluppo rurale, gestione del territorio rurale, annona, polizia municipale, risorse umane, ecologia, cultura e beni culturali, politiche giovanili e ufficio Europa.

“Ho assegnato le deleghe -ha detto il sindaco Corrado Calvo-, in base alle competenze e l’esperienza di ogni assessore comunale. Da oggi inizia il nostro lavoro che punterà, ognuno per le proprie competenze, alla ricerca di bandi e finanziamenti a tutti i livelli al fine di creare sviluppo e lavoro in città”.

Da tenere sotto controllo la situazione delle casse comunali. “Stiamo lavorando per riequilibrare il nostro bilancio con le manovre correttive indicate dalla Corte dei Conti -ha concluso Calvo-. Spero che la commissione centrale dia subito la proclamazione dei consiglieri al fine di far insediare in tempi brevi l’organo di controllo e passare quanto prima all’approvazione di importanti atti deliberativi”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati