Autocertificazioni false per ottenere l'esenzione ticket: 67 indagati a Noto

Siracusa, Archivio

NOTO. Presentavano autocertificazioni con falsi dati sul proprio reddito per ottenere illecitamente l'esenzione dal pagamento del ticket sanitario. È l'accusa contestata dalla guardia di finanza di Noto a 67 persone, tra pazienti e medici, che sono state denunciate, a vario titolo, per truffa aggravata al sistema sanitario e falso. Secondo quanto emerso dalle indagini, per non pagare il ticket sanitario sulle prestazioni ricevute, per un valore complessivo di una decina di migliaia di euro, numerosi assistiti hanno attestato falsamente lo status di disoccupato o il possesso di redditi inferiori a quelli effettivamente percepiti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X