Morta la giovane di Augusta ferita in un incidente: donati gli organi

CATANIA. È morta, nel reparto di rianimazione 'Antonella Caruso' dell'ospedale Garibaldi di Catania, la 15enne di Augusta, M. M., rimasta gravemente ferita in un incidente stradale cinque giorni fa, mentre era alla guida del proprio scooter, riportando un esteso trauma cranico. I familiari della ragazza hanno concesso l'autorizzazione al prelievo degli organi per il trapianto. L'intervento, dopo il nulla osta del sostituto procuratore Agata Consoli, sarà eseguito questa notte.
«Il gesto di generosità della mamma e del papà della paziente, figlia unica - ha affermato il primario del reparto, il dottor Sergio Pintaudi - ha colpito tutta la nostra equipe perchè è proprio vero che non esiste dolore più grande della sopravvivenza di un genitore al proprio figlio, e dare un senso a questo dolore attraverso la donazione di organi è segno di grande valore che va sottolineato e valutato da tutti».
Il dottore Sparacino, direttore del Centro regionale trapianti ha sottolineato che «c'è un incremento, in linea tendenziale, di circa il 10% del numero di donatori rispetto al 2012: sino ad oggi sono stati effettuati 50 prelievi di organi a scopo di trapianto», con «una crescita anche nei piccoli ospedali».
Per Angelo Pellicanò, direttore generale dell'Arnas Garibaldi di Catania, il trapianto da donatori «rappresenta certamente un indicatore della buona attività che si espleta in ospedale» e dimostra che «la buona sanità nella nostra regione si sta diffondendo in maniera uniforme».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook