Siracusa, Archivio

Monte Tauro, fognature da realizzare: scatta la procedura per gli espropri

AUGUSTA. Avviato il procedimento per l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio per i lavori di realizzazione e completamento della rete fognaria. Con una comunicazione inviata ai proprietari di alcuni terreni, che si trovano a Monte Tauro e che saranno interessati da espropri, la "Sai 8" ha avviato l'iter che dovrebbe portare a realizzare i tanto attesi interventi, finanziati dal Cipe l'anno scorso per un totale di 30 milioni di euro, sulla rete fognaria cittadina come la costruzione del collettore tra Augusta Isola e Borgata al depuratore e il completamento della rete fognaria che consentiranno, inoltre, di superare la procedura di infrazione alla direttive comunitarie. Nei giorni scorsi e dopo 4 anni dall'approvazione in consiglio comunale era stato avviato da parte del Comune anche l'iter per l'esproprio di un terreno di contrada Cozzo Filonero, all'ingresso della città dove verrà realizzata la stazione di pompaggio P0 per la depurazione delle acque. Tecnicamente si tratta dell'immissione in possesso dell'area da parte del Comune che poi la consegnerà all'Ato, che ha la gestione del servizio idrico e, quindi, la competenza di realizzare la rete per la depurazione.  E intanto per tutta la giornata di domani si prevedono disagi per la fornitura dell'acqua, soprattutto in Borgata, dovuta ad un interruzione di erogazione di energia elettrica. L'Enel non fornirà l'energia perchè impegnata ad effettuare alcuni lavori ad una cabina elettrica che comprende tutti gli impianti di sollevamento e di approvvigionamento di acquedotto, esclusion fatta per il pozzo dei giardini pubblici, La sospensione della fornitura elettrica è prevista dalle 8,30 alle 16,30 e gli impianti interessati sono circa venti. La Sai 8 ha fatto sapere di aver predisposto "un piano di lavoro che prevede l'alimentazione con gruppi elettrogeni. Con tali manovre, - hanno fatto sapere - si prevede di mantenere e sostenere il servizio nella zona Monte Tauro, Brucoli, Isola. Rimarrà in disservizio il quartiere Borgata. Tra i servizi essenziali che rimarranno privi di fornitura idrica ci sarà l'ospedale, che però è dotato di un serbatoio di riserva che sarà alimentato con un servizio supplementare di autobotte".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati