Immigrazione, 163 persone soccorse a sud di Pozzallo

RAGUSA. Guardia costiera, Guardia di Finanza e Marina militare sono state impegnate la scorsa notte in un'operazione di soccorso a 163 persone che erano stipate su un barcone in legno di circa 10 metri al largo delle coste siciliane. A localizzare il natante, a sud di Pozzallo, è stata la centrale operativa di Roma delle Capitanerie di porto, che aveva ricevuto una richiesta di aiuto. Dopo aver raggiunto il barcone, gli equipaggi della nave Cigala Fulgosi della Marina militare, di una motovedetta della Guardia costiera e di un mezzo navale della Guardia di Finanza, hanno provveduto al trasbordo dei migranti - tra i quali 22 donne e 12 bambini - per il loro trasferimento nel porto di Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook