Siracusa, parco negato a una comitiva di russi

I turisti: «Ci spiace per l’accoglienza ricevuta dai custodi». Mastelloni: «Il personale è sempre gentile». Da Alicata critiche a Sgarlata

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. A due passi stava per iniziare l’«Antigone» ma, forse per restare in tema, una "tragedia" l’ha vissuta anche un gruppo di turisti russi. È successo anche questo al parco archeologico della Neapolis dove una comitiva di imprenditori e giornalisti russi, guidata da Sergey Startsev, direttore per l'Italia dell'agenzia di stampa «Novosti», è stata sballottata a destra e sinistra senza riuscire poi a vedere l’Orecchio di Dionisio. A raccontarlo ancora incredulo è proprio Startsev. UN SERVIZIO NELL’EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati