Pagamento delle bollette, un fondo per gli indigenti a Siracusa

SIRACUSA. Un fondo di solidarietà per i cittadini in difficoltà con i pagamenti del servizio idrico integrato dell’«Ato». Ad annunciarlo è il Comune che ha previsto un sostegno per le famiglie indigenti che sempre più spesso, e in numero sempre maggiore, trovano grosse difficoltà a pagare le bollette idriche. Come previsto dal fondo di solidarietà, si potrà presentare richiesta al Comune per ottenere il pagamento. Per chiedere l’aiuto economico bisogna essere residenti o domiciliati in città da almeno un anno, essere titolari di una utenza idrico-fognaria, e un reddito familiare inferiore alla «soglia minima». Chi volesse presentare richiesta per usufruire del fondo di solidarietà, dovrà presentare la richiesta allegando l’attestazione «Isee» per individuare la fascia di reddito di appartenenza, il certiticato per la mancanza di familiari tenuti per legge agli alimenti, quello di disoccupazione per i componenti del nucleo familiari in età da lavoro. Tutto l’incartamento va presentato all’ufficio di Servizio sociale della circoscrizione di residenza. Subito dopo sarà stilata una graduatoria per individuare gli aventi diritto al pagamento delle bollette.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X