Marzamemi, c’è la cabina: mai più senza elettricità

PACHINO. Ci sono voluti quattro anni di lamentele ed impianti elettrici guasti, ma la cabina elettrica è arrivata nel borgo marinaro. Lunedì mattina è stato installato il nuovissimo trasformatore che il Comune ha acquistato per potenziare la rete energetica del centro storico di Marzamemi. Soprattutto in estate le attività commerciale sono state vittima di guasti alla rete ed alle apparecchiature per gli abbassamenti di tensione che hanno portato non pochi disagi. «Si è finalmente sbloccato l'iter per l'istallazione della cabina elettrica - ha dichiarato il vicesindaco Giuseppe Poidomani - che si era resa necessaria dopo il moltiplicarsi del numero delle utenze e le richieste, da parte di operatori commerciali e turistici, di aumenti di potenza a supporto delle attività turistiche e di ristorazione». La cabina è stata acquistata dal Comune per circa 12 mila euro, somma che sarà poi gradualmente chiesta a rimborso all'Enel. Si tratta di un trasformatore che può supportare i consumi medi per circa 60 mila persone. «Ora, nel giro di qualche giorno - ha concluso Poidomani -, l'Enel renderà operativa la nuova cabina, per cui tutti i problemi di bassa potenza riscontrati in passato dai commercianti di Marzamemi saranno definitivamente risolti». SE. DI.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati