Noto, nuove regole per la movida: stop alla musica all’una di notte

L’ordinanza emessa dal sindaco Bonfanti prevede, tuttavia, una serie di possibili eccezioni alla regola principale

NOTO. Troppe lamentele, segnalazioni e a volte anche vivaci discussioni per l'assordante rumore (musica ad alto volume, ma anche schiamazzi per il notevole afflusso di avventori) che proviene, specie nelle ore notturne, da molti locali del centro storico. Per porre fine alla situazione di conflittualità - una vera emergenza - venutasi a creare tra residenti e gestori di esercizi commerciali, il Comune ha deciso di correre ai ripari, disciplinando le emissioni sonore nei locali di pubblico spettacolo. Stop alla musica all’una do notte. L'ordinanza è del sindaco Corrado Bonfanti e riguarda non solo gli eventi musicali e di intrattenimento organizzati dai privati, ma anche quelli promossi dagli stessi enti pubblici.

IL SERVIZIO SULL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati