Insegue i rapinatori, un ottantenne muore d'infarto a Lentini

LENTINI. Un pensionato di 80 anni, Sebastiano Caniglia, è morto a Lentini, in provincia di Siracusa, stroncato da un infarto mentre inseguiva alcuni malviventi gli avevano rubato il portafoglio con dentro 1.000 euro di pensione appena prelevata nell'ufficio postale. Gli scippatori hanno sottratto al pensionato anche le buste della spesa appena fatta al mercato settimanale. L'episodio, avvenuto ieri, è riportato dalla stampa locale.  L'uomo è morto durante il trasporto in ospedale. La vittima è stata aggredita in via dello Stadio da due o tre persone che lo hanno preso a pugni e calci. Messosi all'inseguimento dei rapinatori, il pensionato si è accasciato al suolo dopo un centinaio di metri, battendo la testa a terra. L'uomo è stato soccorso da una ambulanza del 118 ma è morto durante il trasporto in ospedale. Indagini sono in corso da parte dalla polizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook