Fisco, frode da 100 milioni di euro: cinque arresti nel Catanese

In corso 19 perquisizioni domiciliari nei confronti di altrettanti indagati nelle province di Catania, Ragusa e Siracusa e un sequestro preventivo di beni per oltre 13 milioni

CATANIA. Cinque persone sono state arrestate da militari della guardia di finanza di Catania nell'ambito di un'indagine, coordinata dalla Procura etnea, che ha portato alla scoperta di una frode fiscale da oltre 100 milioni di euro. I militari hanno eseguito nei loro confronti una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari con le accuse di associazione per delinquere, omessa dichiarazione ed emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti emessa dal gip. Sono inoltre in corso 19 perquisizioni domiciliari nei confronti di altrettanti indagati nelle province di Catania, Ragusa e Siracusa e un sequestro preventivo di beni per oltre 13 milioni di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook