Avola, piano dei chioschi già in vigore: apre il primo locale «a norma»

AVOLA. E’ il primo chiosco-paninoteca realizzato in città e che è stato adeguato e realizzato dai titolari ai criteri e norme previste dal nuovo regolamento approvato lo scorso anno dall’amministrazione comunale nell’ambito del “Piano dei chioschi”, al quale entro i prossimi termini di scadenza si dovranno conformate tutte le altre attività commerciali ambulanti di tipologia A/2 che hanno presentato il progetto e ottenuto la concessione del suolo pubblico in questo caso nell’area pubblica di piazza della Pace, al viale Mattartela. Ad inaugurare venerdì sera la nuova attività commerciale dei fratelli Coletta, primo chiosco-paninoteca conforme alla nuova normativa del settore, sono stati il sindaco Cannata e il presidente dell’assemblea civica Adriano Canonico, alla presenza dei tecnici che hanno curato il progetto e la documentazione Giuseppe Paternò e Marcello Magro. La struttura tutta in legno di piazza delle Pace, conforme ai criteri disposti dalla Soprintendenza ai Beni culturali, fa da apri-pista al “Piano dei chioschi”, con il sindaco che in merito dopo il taglio del nastro ha voluto indicare come, “il commercio ambulante e a posto fisso in città passa anche dalle nuove regole, le cui iniziative il Comune deve sostenere ed è chiaro che dobbiamo cambiare anche il sistema della nostra burocrazia per accelerare le pratiche.” Ad ottenere la concessione del suolo pubblico a posto fisso per la durata di 10 anni prorogabili sono stati , oltre a quello inaugurato in piazza della Pace, altri 11 titolari di paninoteche, di cui al momento solo due si sono adeguati alla normativa della costruzione mentre altri hanno presentato il progetto per la relativa approvazione, i cui termini scadono il 21 maggio prossimo. Molte delle altre paninoteche attualmente posteggiati nelle varie piazze e angoli delle strade risulterebbero invece itineranti. ADA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati