Ancora sbarchi: soccorsi 82 migranti: 3 donne incinte

Gli extracomunitari salvati al largo della costa siracusana e condotti a Portopalo di Capo Passero. Erano a bordo di un gommone di 15 metri
Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Ottantadue migranti, tutti sedicenti somali, tra i quali una decina di donne - tre in stato di gravidanza - sono stati soccorsi ieri da unità della Guardia costiera e del Gan della Guardia di finanza al largo della costa siracusana e condotti a Portopalo di Capo Passero.     
I migranti erano a bordo di un gommone di una quindicina di metri. Secondo quanto sarebbe emerso dai primi racconti, gli immigrati - alcuni dei quali sono apparsi decisamente provati per la permanenza in mare, tanto che se ne è reso necessario il trasferimento, per accertamenti, al pronto soccorso dell'ospedale "Trigona" di Noto - si sarebbero imbarcati in Libia, in una località non distante da Tripoli, ed avrebbero iniziato il loro viaggio poco meno di una settimana fa. Per la traversata avrebbero pagato l'equivalente di circa 800 euro. Al lavoro anche lo speciale nucleo interforze specializzato nell'analisi dei flussi migratori della Procura della Repubblica di Siracusa per individuare gli eventuali "scafisti".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X