Via Mazzanti, parcheggio in abbandono I residenti: «È diventato un dormitorio»

Allarme per i varchi rimasti aperti. Il consigliere di Tiche, Miraglia: «L’area è invasa anche dai topi»
Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Lavori fermi al palo e parcheggio ridotto a dormitorio per i senza tetto ed a discarica abusiva. La struttura multipiano di via Mazzanti, nel quartiere Tiche è ormai allo sbando. L'allarme è stato segnalato dai residenti della zona che si trova a ridosso delle case popolari di via Bulgaria. «Il Comune decida in fretta cosa intende fare di quest'opera - ha detto uno degli abitanti, Stefano Boscarino - i varchi laterali sono sempre aperti e sulla terrazza dove si sono già registrati alcuni crolli, è divenuta lo spazio preferito per i bambini della zona. Abbiamo richiesto tramite il consiglio di quartiere un sopralluogo con il dirigente dell'ufficio tecnico per mettere in sicurezza la struttura ed evitare i continui atti di vandalismo, ma tutti i nostri appelli sono caduti nel vuoto».
Gli abitanti hanno anche presentato oltre tre anni fa una raccolta di firme chiedendo l'avvio delle operazioni di pulizia e il collaudo definitivo del parcheggio. «Dall'amministrazione comunale non siamo neanche stati convocati - ha detto un'altra abitante della zona, Maria D'Amico - è una vergogna tenere in queste condizioni una struttura di questo genere senza decidere l'uso che se ne deve fare. Da oltre dieci anni assistiamo al progressivo danneggiamento delle pareti, mentre parte dei mattoni nella terrazza sono stati rubati».
Il progetto di ristrutturazione del parcheggio è stato già approvato dall'ufficio tecnico comunale, con uno stanziamento di un milione finanziato attraverso un mutuo. L'unico intoppo, ha fatto sapere il dirigente del settore «Nuove opere» del Comune, Andrea Figura, resta legato al vincolo di spesa determinato dal patto di stabilità. Ma dal Comune hanno chiarito che le operazioni di pulizia, disinfestazione e chiusura degli accessi laterali verrà effettuato già a partire dai prossimi giorni. Sulla vicenda è intervenuto anche il consigliere Emanuele Miraglia che ha effettuato un sopralluogo dentro il parcheggio, accompagnato da un gruppo di residenti. «L'area è infestata da insetti, erbacce, rifiuti abbandonati all'interno - ha detto Miraglia - ma la situazione è resa ancor più grave in quanto la zona è infestata dai topi. È necessaria subito la derattizzazione e il diserbo dell'intera area, con la rimozione dei rifiuti e la chiusura dei due varchi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X