Inda, si apre il sipario sugli spettacoli classici

Nel Salone Amorelli della storica sede della fondazione, in corso Matteotti, ci sarà il presidente e commissario straordinario dell'Inda, Alessandro Giacchetti con i registi, gli attori, gli organizzatori della nuova stagione 2013
Siracusa, Cultura

SIRACUSA. Il quarantanovesimo ciclo di spettacoli classici prodotti dalla fondazione dell'Istituto nazionale del dramma antico, al Teatro greco dall'11 maggio al 23 giugno, sarà presentato ufficialmente venerdì alle 11 a Palazzo Greco. Nel Salone Amorelli della storica sede della fondazione, in corso Matteotti, ci sarà il presidente e commissario straordinario dell'Inda, Alessandro Giacchetti con i registi, gli attori, gli organizzatori della nuova stagione 2013. I tre spettacoli in programma, Edipo Re e Antigone di Sofocle, Le donne al parlamento di Aristofane saranno presentati dai registi Daniele Salvo, Cristina Pezzoli e Vincenzo Pirrotta, quest'ultimo non solo regista ma attore protagonista.

Anche quest'anno, sperimentata l'anno passato la formula vincente, la commedia sarà replicata ogni lunedì per un numero complessivo di sei spettacoli, l'ultimo il 17 giugno. Come da tradizione la stagione sarà aperta da un convegno internazionale di studi, il 10 e 11 maggio: «Edipo nella modernità», evento coordinato dal comitato di redazione della rivista «Dioniso» diretta da Guido Paduano. Intanto sono in corso le prove, tra il Teatro greco e l'ex Aula Bunker, in contrada Pantanelli, dove dopo un inverno di lavori la grande sala - che ha visto ben altri scenari e diversi protagonisti - è pronta ad accogliere il teatro attraverso la Scuola d'Arte del Dramma Antico e, oggi, i protagonisti delle tragedie: Daniele Pecci, Ilenia Maccarrone, Anna Bonaiuti, che sarà protagonista della commedia, Laura Marinoni, Ugo Pagliai, Maurizio Donadoni, Isa Danieli. Erano stati annunciati, adesso si aspetta la conferma di Stefano Bollani per le musiche di Antigone e di Marco Podda per Edipo Re. Il manifesto-fotografia quest'anno porta la firma di Sonia Alvarez, e riproduce una preziosa maschera custodita al Museo Paolo Orsi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X