Siracusa, Archivio

«Strisce blu» in centro e alla Borgata, stop della commissione all’ordinanza

Bloccato l’iter per la sosta a pagamento. Il prefetto Maria Carmela Librizzi: «Prima occorre una riorganizzazione»

AUGUSTA. Niente strisce blu e parcheggio a tempo a pagamento al centro storico e alla Borgata. Almeno per il momento. Lo ha deciso la commissione prefettizia che regge il Comune al posto di sindaco, giunta e consiglio comunale, che ha formalmente e temporaneamente sospeso l'applicazione dell'ordinanza che istituisce il servizio di sosta a tempo. E lo ha fatto "nelle more di una migliore ridistribuzione dei servizi di controllo del territorio, finalizzata ad una maggiore regolamentazione della viabilità cittadina da parte dei vigili urbani e di una riorganizzazione del quinto settore" - ha detto il prefetto Maria Carmela Librizzi. Come dire che prima di istituire un altro servizio a pagamento per i cittadini bisogna pensare a controllare di più e regolamentare la viabilità assolutamente caotica soprattutto delle due arterie della Borgata ma anche di via Umberto, la via principale dell'Isola, dove quotidianamente si possono trovare automobili in doppia fila che ostacolano la normale circolazione compresa quella dei camion. Potranno, dunque, ritenersi soddisfatti quanti avevano subito visto non di buon occhio e contestato l 'introduzione del servizio di sosta a pagamento, che era stata istituita con un'apposita ordinanza dall'ex commissario straordinario del Comune, Antonio La Mattina. L'iter, nonostante anche le richieste di revoca del provvedimento e le perplessità e lamentele dei residenti delle strade interessate, che non avrebbero nessun tipo di agevolazioni, era andato avanti in queste settimane e gli operai del Comune avevano già proceduto con la messa in opera delle strisce blu nelle centralissime via Lavaggi e viale Italia, alla Borgata in quasi tutta la via Principe Umberto, al centro storico, e in via Roma. La sosta avrebbe dovuto essere in vigore tutti i giorni, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, prevedendo il costo per un'ora, di 50 centesimi, che sarebbe sceso a 30 centesimi per mezz'ora. Tra le contestazioni mosse c'era anche quella relativa all'assenza di parcheggi alternativi a quelli a pagamento soprattutto nella zona del centro storico.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati