Mafia, sequestro beni da 500mila euro nel Siracusano

La Dia di Catania è intervenuta a Carlentini su due terreni e una villa riconducibili a Marcello Alberghina, 43 anni, arrestato nel 2002 per traffico di sostanze stupefacenti
Siracusa, Archivio

CATANIA. La Dia di Catania ha eseguito, a Carlentini (Siracusa), un sequestro beni, per valore di circa 500mila euro, riconducibili a Marcello Alberghina, 43 anni, ritenuto elemento di spessore della criminalità lentinese. Il provvedimento è del Tribunale di Siracusa su richiesta della della Dda della Procura etnea e riguarda due terreni e una villa. L'indagato è stato arrestato nel maggio 2012, nell'ambito dell'operazione 'Pac Man' per traffico di sostanze stupefacenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook