Riviera Dionisio il Grande: stop per 10 giorni

SIRACUSA. Resterà chiusa al traffico veicolare per dieci giorni Riviera Dionisio il Grande. Lo ha deciso il settore "Servizi inconvenienti statici" dell'ufficio tecnico comunale, dopo la segnalazione dei vigili del fuoco che avevano riscontrato nei giorni scorsi la presenza in via Cimone di uno stabile pericolante. La circolazione veicolare è stata dirottata lungo via Caduti d'Italia con l'istituzione del doppio senso di marcia lungo la "bretella" che collega largo Cappuccini a via Agatocle e mette in comunicazione la zona della Borgata con la parte alta della città. «L'ordinanza è stata decisa regolamentare il traffico nella zona tra la Borgata e Grottasanta - ha spiegato il dirigente del settore Opere nuove del Comune, Andrea Figura - e garantire la sicurezza sia ai residenti che agli stessi automobilisti. E' stata inoltre inviata una richiesta ai privati per avviare le opere di verifica statica dello stabile che secondo la relazione stilata dai vigili del fuoco è pericolante in una sezione». Il provvedimento di chiusura al traffico in Riviera Dionisio il Grande è stato reso esecutivo dalle 18 di venerdì. L'ordinanza limiterà l'utilizzo della strada al solo transito locale con doppio senso di circolazione. In via Cimone sarà in vigore il divieto di sosta. La rivoluzione alla viabilità nella zona ha causato tra sabato e domenica i primi disagi con lunghe code in via Arsenale e lungo la rotatoria di largo dei Cappuccini che immette verso via Caduti d'Italia e via Maria Politi Laudien. Non mancano neanche le prime proteste da parte dei residenti di Riviera Dionisio il Grande, in particolare per la difficoltà nel trovare spazi dove poter parcheggiare le proprie auto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X