Noto, non si farà il megaparcheggio: in via Cavarra resta il campo sportivo

L’assessore Manfredi: la struttura ha bisogno di essere sistemata e il Comune ha deciso di intervenire
Siracusa, Archivio

NOTO. Per adesso - ma forse sarà così per sempre - la grande struttura di via Angelo Cavarra continuerà ad ospitare eventi sportivi. Questo anche se a pochi chilometri dalla città barocca è operativo il complesso sportivo Palatucci. Il progetto dell'ex sindaco Michele Accardo che agli inizi del suo mandato (era il 2002) pensò di trasformare l'impianto sportivo che sorge in pieno centro storico, in un megaparcheggio sotterraneo con la possibile creazione di un palazzo della cultura (riservando i bassi che si affacciano sui giardini pubblici alle attività commerciali), è destinato a rimanere solo sulla carta. Nei programmi dell'attuale governo cittadino c'è il tentativo, o forse qualcosa in più, di riqualificare la struttura (anche perché ancora oggi continua ad essere utilizzata dagli istituti scolastici della città e dalle società di calcio minori) e di rivitalizzare alcune discipline sportive (a cominciare dal ciclismo su pista). Insomma, l'impianto sportivo di via Cavarra continuerà a vivere e manterrà la sua destinazione.
"Proprio così", è il primo lapidario commento dell'assessore allo Sport Daniele Manfredi. "È vero: la struttura ha bisogno di essere sistemata, tant'è che il Comune ha deciso di intervenire. Oggi con le risorse di cassa disponibili stiamo procedendo a mettere in sicurezza la palestra comunale intervenendo prima sulla copertura e successivamente sull'impianto". Ma tutto l'apparato sarà sottoposto a operazioni di manutenzione. A cominciare dal muro di contenimento del campo sportivo crollato dalla parte dei giardini pubblici, il 2 novembre del 2007. Buona parte dell'area da quel giorno è rimasta transennata. "Per indire la gara che darà il via ai lavori - dice Manfredi - siamo in attesa di ricevere il necessario parere dal Genio civile. Il nostro ufficio Lavori pubblici ha ricevuto incarico di redigere una perizia oltre che per la manutenzione della palestra comunale anche del blocco esterno collegato alla tribuna. L'intervento dovrebbe essere completato entro l'anno. I lavori interesseranno anche la palazzina servizi (oggi sede del comando di Polizia municipale), il velodromo e il rettangolo di gioco che sarà rifatto in erba sintetica".  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X