Priolo, il ritorno di Pippo Pinnisi Quattro le deleghe all’assessore

L’amministratore subentra a Davide Gennaro. Rizza: «Sono state appianate le divergenze emerse mesi fa»

PRIOLO. Nuovo cambio nella giunta comunale di Priolo. Pippo Pinnisi rientra a far parte della squadra del sindaco Antonello Rizza. Avrà le deleghe al Lavoro, Formazione, Problematiche giovanili ed Industria. Subentra a Davide Gennaro che si era insediato lo scorso 8 gennaio dopo il mini rimpasto che aveva visto le dimissioni di Paola Catanzaro e Beniamino Scarinci. «Sono state appianate le divergenze emerse nei mesi scorsi - ha detto Rizza - e dopo un confronto chiaro sugli obiettivi da perseguire nei prossimi mesi, abbiamo deciso di riprendere un discorso che si era interrotto. Pinnisi sarà una risorsa importante per la coalizione e per Rinascita Priolese». Pinnisi aveva retto l’assessorato alle Politiche sociali fino alla fine dello scorso anno e successivamente aveva aderito al progetto «Grande Priolo», messo in piedi dai consiglieri comunali Alessandro Biamonte ed Enzo Salamone, che insieme al movimento «Cittadini attivi» ed alle associazioni riunite attorno alla «Raffineria delle idee», sosterranno la candidatura a sindaco di Stefano Pennisi in vista dell’appuntamento elettorale in programma il 26 e 27 di maggio. Anche a seguito di questa scelta Pinnisi ha deciso di allontanarsi dal progetto «Grande Priolo» per avvicinarsi all’alveo politico del sindaco, definendo le divergenze con la parte della maggioranza che fa riferimento al presidente del consiglio Orazio Valenti. Pippo Pinnisi farà parte integrante di «Rinascita Priolese», forza che è rappresentata in Consiglio comunale da Marco Candelargiu, Yuri Buonafede e Salvatore Burgio. La squadra del sindaco Rizza, in vista dei prossimi due mesi e mezzo che mancano prima dell’appuntamento elettorale, è formata anche da Giovanni Parisi, Giuseppe Di Marco e Santo Gozzo per Forza per Priolo, Rosalia La Duca e Roberto Franchina per Progresso Priolese, e Salvatore Auditore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati