È scomparsa una donna di 37 anni, scattano le ricerche a Santa Panagia

La segnalazione è partita dai familiari che hanno presentato una denuncia in Questura: ha lasciato un biglietto

SIRACUSA. Si è allontanata da casa senza dare spiegazioni, lasciando solo una lettera. Qualche riga in cui una donna di 37 anni avrebbe manifestato l’intenzione di farla finita , così da ieri pomeriggio alle 15,30 risulta scomparsa. Sono ore d’ansia per i familiari che non appena hanno avuto in mano quel messaggio drammatico hanno chiesto l’intervento della polizia, prima che la trentasettenne portasse a termine il suo piano. La donna abita in una palazzina in via Palagonia, nella zona di viale Santa Panagia, ed in questa area che sono state avviate le prime ricerche a cui hanno preso parte gli agenti delle Volanti, della Squadra mobile ed i carabinieri, a cui è stata girata la notizia dell’allontanamento per mettere più occhi in strada. Sono state avviate le indagini per verificare innanzitutto lo stato di salute, soprattutto psichica, della donna e capire se le sue intenzioni sono davvero serie. La lettera servirà agli inquirenti per schiarirsi un po’ le idee sul suo profilo ma molto dipenderà dalle testimonianze dei suoi parenti più vicini. È stata anche passata al setaccio la vita privata della donna per svelare se di recente ha avuto delle difficoltà, sia di natura sentimentale o professionale, fatto sta che le pattuglie delle forze dell’ordine hanno perlustrato ogni zona della città, in particolare i luoghi solitamente frequentati dalla trentasettenne Sono stati visitati la stazione ferroviaria di via Francesco Crispi ed il capolinea dei mezzi pubblici, in via Rubino, per verificare se qualcuno ha visto una donna con le caratteristiche fisiche della scomparsa. I controlli si sono estesi anche a ridosso del mare e nelle vicinanze delle fonte Ciane ma fino alla prima serata di ieri non ci sono notizie sul ritrovamento. La notizia del suo allontanamento è stata ”girata” anche ai commissariati di polizia di provincia ed alle Questure siciliane nel caso che la trentasettenne avesse deciso di lasciare la città o magari la provincia. Le ricerche proseguiranno ma la famiglia resta aggrappata alla speranza che possa rientrare a casa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X