Comune, «chiude» la giunta La Bianca: a Giacchetti l’incarico di commissario

È l’ex prefetto di Trieste. La Bianca: «Il mio esecutivo ha evitato la paralisi dell’amministrazione». Garozzo: tante emergenze da affrontare
Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Arriva da Roma e l’ultimo incarico è stato quello di prefetto di Trieste. È Alessandro Giacchetti il commissario straordinario del Comune. Dopo le polemiche degli ultimi giorni e un’attesa durata troppo a lungo, secondo esponenti politici come Rino Piscitello e Michele Mangiafico, dalla Regione è arrivata la nomina del funzionario che dovrà traghettare l’amministrazione comunale fino alle prossime elezioni, a maggio.
La nomina è stata ufficializzata ieri ma secondo quanto comunicato dal Comune, la firma sul decreto da parte del governatore Rosario Crocetta è arrivata lo scorso 24 gennaio. Il commissario straordinario, laureato in Giurisprudenza, ha 65 anni ed è in pensione dallo scorso mese di ottobre dopo aver lasciato l’incarico di prefetto di Trieste. Nel corso della sua carriera, iniziata nel 1974, ha lavorato per venti anni nel Gabinetto del ministro dell’Interno, collaborando con 14 ministri, e nel 2001 è stato nominato vicecapo di Gabinetto. Nel luglio del 2005 ha ricevuto l’onorificenza di Grande ufficiale al merito della Repubblica italiana e ha anche ricoperto l’incarico di di commissario straordinario del comune di Cassino. Nei prossimi giorni, probabilmente domani, dovrebbe arrivare in città e insediarsi sostituendo l’attuale giunta guidata dal vicesindaco Concetto La Bianca. Sul Giornale di Sicilia in edicola la versione integrale dell'articolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X