Lista Pdl, prende quota Gianni junior

Il senatore Alicata potrebbe essere inserito in posizione utile per tornare a Palazzo Madama, Bufardeci per ora è fuori gioco

SIRACUSA. Campagna elettorale al via per il rinnovo di Camera e Senato ma le incognite per molti aspiranti candidati non mancano. In queste ore è tutto un susseguirsi di indiscrezioni e voci di corridoio ed il quadro completo e definitivo di chi, non solo scenderà in campo per le elezioni politiche, ma soprattutto di chi lo farà in una posizione ”privilegiata”, cioè quello del nuovo inquilino di Camera e Senato, si avrà tra oggi e domani. Tra i candidati certi spiccano i nomi dell’ex ministro Stefania Prestigiacomo che dovrebbe essere capolista per la Camera nella Sicilia orientale. Certa anche la candidatura per l’uscente Fabio Granata, che guiderà dopo Gianfranco Fini la lista di Fli per la Camera sempre nella Sicilia orientale. Nel centrosinistra invece Pippo Zappulla, il candidato che dovrebbe restituire al Pd siracusano una rappresentanza in parlamento dovrebbe essere sesto per la corsa alla Camera. Con lui in lista ci saranno anche Sofia Amoddio, Nunzia La Rosa e Massimiliano Urciullo mentre Giovanni Cafeo e Carmen Castelluccio completeranno la lista per il Senato, anche se non in posizione utile. Cantiere popolare—pid dovrebbe trovare invece posto nella lista del Pdl alla camera, si dice con una quinta postazione, per Gianni junior. Si fa infatti il nome di Luciano Gianni, figlio dell’uscente Pippo Gianni, deputato alla Regione. Al Senato il partito di Silvio Berlusconi dovrebbe confermare la candidatura di Bruno Alicata. Resterebbe aperte la trattative con Sebastiano Burgaretta che rischia di restare fuori. Candidatura assicurata anche se è da definire se in posizione utile per Roberto Centaro, grazie alla decisione di restare con Gianfranco Miccichè e accettare il ”ritorno di fiamma” con Berlusconi. A cui invece ha detto no Titti Bufardeci che si troverebbe in grosse difficoltà. A differenza invece di un altro ex sindaco, l’ex Pdl Roberto Visentin che si è conquistato un posto, in posizione utile, nella lista Monti per la Camera. Posizione utilissima anche per Raffaele Gentile, il candidato di Sel al Senato, mentre la lista Ingroia potrebbe esprimere quale contributo alla lista i nomi di Ilaria Fagotto e Paolo Pantano. Tramonta invece definitivamente la possibilità per l’ex deputato regionale Pippo Gennuso di un posto nella lista Mir di Giampiero Samorì dove sarà invece candidato un ex assessore comunale, Giacomo Ferrazzano con un quarto o quinto posto. Si parla anche di Francesco Saggio. Nella lista Udc ci sarà invece il nome di Edy Bandiera, che con il quinto posto difficilmente potrà approdare a Roma mentre la lista Crocetta dovrebbe puntare su Carmelo Spataro. A livello siracusano ci sarebbe anche il contributo con una candidatura al femminile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X