Augusta, manca l’illuminazione nella strada: «Stanchi di stare al buio»

I residenti di contrada Cozzo delle forche sollecitano l’allaccio dell’impianto da oltre un anno: «Un grave danno»
Siracusa, Archivio

AUGUSTA. La strada è già stata sistemata l’anno scorso, ma la luce dei pali dell’illuminazione ancora non è stata allacciata. E così centinaia di residenti si trovano ancora al buio. Questo è quanto si verifica in contrada Cozzo delle forche, una strada comunale fuori dal centro urbano, ma densamente abitata e dove si trovano anche molti capannoni e attività industriali, oltre a decine di abitazioni di residenti, che si dicono stanchi di dover combattere con la burocrazia. «Dopo avere fatto tante battaglie – racconta Carlo Santamaria, un residente della zona - finalmente l’anno scorso eravamo riusciti ad aver una strada asfaltata e in condizioni normali, ma dopo la consegna dei lavori, che sono finiti a maggio dell’anno scorso, è rimasta senza luce perché non si è ancora proceduto con l’allaccio. Anche se sono stati installati i pali dell’illuminazione che se rimangono ancora spenti possono far gola ai ladri di rame, che già una volta hanno rubato i cavi». L’inghippo starebbe, secondo quanto fa sapere Santamaria nel mancato saldo di 40 mila euro per i lavori precedenti, che pregiudica il prosieguo delle attività, compreso appunto l’allaccio di luce e il pagamento delle altre somme già finanziate dalla Regione per il 95 per cento e dal Comune per il restante 5. «Non capiamo come mai non si arrivi a firmare questo saldo, - continua- visto che i soldi già sono nelle casse della Regione e il commissario straordinario del Comune, in qualità di delegato, deve solo firmare il mandato che autorizza il pagamento dei fondi regionali. Tutto questo ritardo, oltre a rappresentare un danno per i cittadini che vi risiedono e che sono ancora una volta penalizzati, potrebbe rappresentare anche un danno per il Comune perché se si continua così adiremo le vie legali e potrebbe farlo la ditta che ha fatto i lavori». Il progetto di riqualificazione di contrada Cozzo delle forche ha una lunga storia, risale infatti al 2001 ad opera del progettista Maurizio Scalia, ha partecipato ad un bando regionale da cui fu escluso in un primo momento per poi essere riammesso dopo il ricorso al Tar da parte dell’allora amministrazione comunale che fu accolto. Il finanziamento totale ammonta a 239 mila euro, si è però limitato alla sistemazione di un tratto della strada, un altro tratto precedente rimane ancora pieno di buche e quasi impraticabile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X