Tessere inutilizzabili, le "Go bike" restano ferme

L’assessore alla Viabilità Mauro Basile garantisce: «Entro pochi giorni tutto risolto. Le vecchie card non funzionano, bisogna sostituirle»

SIRACUSA. Una vera e propria partenza falsa. Non smette di scatenare polemiche il servizio delle «Go bike» in città. L’assessore comunale alla Viabilità, Mauro Basile, proprio gli ultimi giorni dell’anno aveva annunciato con grande soddisfazione la nuova ”vita” di un progetto che fin dall’avvio, poco dopo il «G8 ambiente», è andato avanti tra problemi, con le accuse di spreco di risorse pubbliche proprio per il mancato utilizzo, e disagi, finendo per essere completamente abbandonato con bici rotte e arrugginite e le stazioni presenti in città desolanti.

Il nuovo via, lo scorso 29 dicembre, sembrava poter far voltare pagina alle «go bike» ma, a quanto pare, non sembra essere così. Gli utenti che in questo primo scorcio del 2013 hanno tentato di utilizzare le bici, infatti, hanno trovato la sgradita sorpresa di non poter utilizzare le proprie tessere per noleggiare le bici. Di fatto, insomma, le biciclette sistemate nelle stazioni presenti in città sono inutilizzabili perchè una volta arrivati davanti alla colonnina, le tessere non ”comunicano” con il sistema che rilascia i mezzi. Il risultato sembra l’ennesimo stop del servizio. Ad ammettere i problemi è lo stesso assessore Basile. «Abbiamo avuto qualche difficoltà - ha spiegato Basile - soprattutto con i possessori delle vecchie tessere del servizio e con il software di gestione».

Secondo quanto spiegato dall’esponente della giunta comunale per l’utilizzo delle bici serve rinnovare le tessere magnetiche che poi consentono di noleggiare la bici. Sarebbe questo il problema alla base delle difficoltà incontrare dagli utenti dopo il nuovo lancio del progetto. Basile garantisce però che tutto è in fase di soluzione. «Già nei prossimi giorni - è l’impegno assunto dall’assessore comunale alla Viabilità - ogni problema sarà sistemato e il servizio potrà proseguire senza alcun intoppo». Le modalità per ottenere le tessere sono le stesse indicate quando è stato annunciata la ripartenza del progetto. «Chi volesse - ha dichiarato Basile - potrà recarsi negli uffici del settore ”Mobilità e Trasporti” in via Elorina oppure rivolgersi all’”Aretusa bike” di Gianni Gallaro. È lì che si potranno acquistare le tessere nuove o, per chi dovesse averne bisogno, rinnovare quelle scadute o vecchie».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati