Raffica di furti ad Avola, appartamenti nel mirino

Nel mirino dei malviventi abitazioni in via Goldoni e al cortile Morale

AVOLA. Topi di appartamento in azione nel tardo pomeriggio di sabato ad Avola ma con un magro bottino. Sono state in tutto tre nel giro di poche ore le «visite» dei ladri in altrettanti appartamenti del centro urbano. A denunciare gli episodi sono stati i proprietari delle abitazioni che si sono rivolti ai carabinieri e alla polizia. I furti sono stati segnalati poco dopo le 17,30 in via Goldoni, in via Tommaso D'Aquino, due traverse con ingresso da via Nizza, e al Cortile Morale. In tutti e tre casi i ladri sono riusciti a penetrare all’interno delle abitazioni forzando dapprima le porte di ingresso e poi cercando di ripulire gli appartamenti, al momento lasciati incustoditi dai proprietari. Soltanto al ritorno a casa i proprietari si sono accorti della ”visita” dei ladri, dopo aver trovato le stanze a soqquadro. In un caso, al cortile Morale, il malvivente penetrato nell'appartamento sarebbe stato visto fuggire a piedi ma non sarebbe stato identificato.
In tutti i tre i ”raid” negli appartamenti non sarebbero stati portati via soldi, nè oggetti preziosi.
Nei giorni scorsi invece sono stati denunciati alla polizia altri di furti, come il caso dei tubi delle grondaie in rame rubati dal prospetto esterno di un appartamento della zona del quartiere «Cappuccini» e nel secondo caso diverse decine di metri di cavi elettrici ancora da installare all'interno di un cantiere edile. In quest'ultimo caso ai ladri interessavano i fili di rame del cavo elettrico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati