Natale senz’acqua a Città Giardino Effetti dei pozzi inquinati a Melilli

Il sindaco: abbiamo ovviato al problema con delle autobotti. E comunque il lavoro di bonifica della zona va avanti
Siracusa, Archivio

MELILLI. "Per quattro ore senz'acqua nelle due giornate di Natale ed in entrambi i casi di mattina tra le 9 e le 13". È protesta da parte di Sebastiano Magnano uno dei componenti delle due famiglie residenti a Città Giardino, frazione di Melilli, che hanno lamentato la carenza idrica proprio nella zona che è stata sottoposta nei mesi scorsi ai sequestri di undici pozzi per la presenza di tracce di idrocarburi. "Abbiamo dovuto fare a meno dell'acqua per quattro ore sia lunedì che martedì - ha detto Magnano - solo attraverso un'autobotte abbiamo potuto fare fronte a questa situazione di emergenza. Il Comune insieme alla ditta incaricata sta proseguendo con molta lentezza le attività di bonifica dei pozzi, senza dare garanzie a coloro che come noi non ci troviamo allacciati alla rete comunale".
Una disavventura simile che si presenterebbe puntuale almeno una volta al mese, secondo un altro residente, Giuseppe Di Mauro che con la propria famiglia formata da quattro persone si è ritrovato a dover chiamare anche lui un'autobotte per poter evitare disagi proprio nelle giornate di Natale. "Quando accaduto due giorni fa - ha sottolineato Di Mauro - si era già verificato già un mese fa, ed anche in quel caso abbiamo dovuto fare affidamento al servizio autobotti. Non è una situazione normale, anche perché ho un'anziana in casa e dell'acqua ho bisogno. Adesso ho chiesto l'allacciamento alla rete comunale, ma da quanto sembra passeranno almeno due settimane. Mi chiedo se potrò farmi rimborsare per i disagi vissuti e per il servizio reso tramite autobotte". Immediata la replica da parte del sindaco, Pippo Cannata. "Stiamo accelerando i tempi sui lavori di bonifica che sono in corso e per la verità non abbiamo avuto segnalazioni particolari - ha chiarito il sindaco di Melilli - stiamo invece valutando se questi due casi fanno riferimento a coloro che erano allacciati abusivamente. Peraltro c'è anche da aggiungere che queste famiglie sono servite attraverso autobotti che garantiscono un'erogazione idrica ben superiore agli standard di consumo domestico". Cannata ha inoltre annunciato l'apertura nel corso del prossimo anno del pozzo che si trova all'altezza dello svincolo autostradale nella zona di Palombara. "I tecnici stanno completando tutte le analisi - ha detto il sindaco di Melilli - ed al termine di queste sarà autorizzato l'utilizzo di questo pozzo per uso civile e domestico. Si tratta di un'opera che consentirà la copertura dell'intero abitato di Città Giardino e si affiancherà all'unico in funzione che è il pozzo Cannizzo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X