Porto di Augusta, ok dall'Ue Aiuti per cento milioni

Concessi per la ristrutturazione delle sue infrastrutture. L'aiuto è stato ritenuto compatibile in quanto «persegue un obiettivo di comune interesse»

BRUXELLES. La Commissione Ue ha dato il suo via libera a 100 milioni di euro di aiuti di stato concessi dall'Italia al porto siciliano di Augusta per la ristrutturazione delle sue infrastrutture. L'aiuto è stato ritenuto compatibile in quanto «persegue un obiettivo di comune interesse», e in quanto «il progetto non sarebbe realizzabile in mancanza di un finanziamento pubblico», in ogni caso «limitato a quanto strettamente necessario».    L'aiuto concesso al porto di Augusta è di 100 milioni rispetto ai 145,33 milioni del progetto di investimento che consentirà la ristrutturazione e l'adattamento al trasporto intermodale delle infrastrutture esistenti destinate al traffico di merci, e di ospitare il traffico di container. Secondo la Commissione, quindi, «le potenziali distorsioni della concorrenza sono relativamente limitate», in quanto la capacità supplementare di traffico di merci e di container che sarà generata dal progetto nel porto di Augusta dal 2015 «non è tale da provocare significative distorsioni della concorrenza e sugli scambi tra Stati membri».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X