Provincia, indennità e ritardi Briante: «Saranno pagate»

L’assessore ai Lavori pubblici replica alle accuse del consigliere Amato

SIRACUSA. «Le indennità di missione dei dipendenti della Provincia verranno pagate». Ad assicurarlo l’assessore ai Lavori pubblici Gianni Briante che replica alle accuse del consigliere del Pdl Paolino Amato, che aveva ammonito l’amministrazione sui ritardi nei pagamenti dei lavoratori di diversi settori dell’ente di via Roma ed in particolare della viabilità. «Mi sorprende che Amato parli di questo – aggiunge l’assessore Briante - dopo che per diciotto mesi il suo gruppo non ha nominato l’assessore alla Viabilità. Non avendo argomentazioni valide sbaglia il tiro e critica se stesso e il suo partito di riferimento». Briante stigmatizza poi l’assenza in aula dell’esponente del Pdl, durante le sedute del Consiglio provinciale in cui è stato votato il Bilancio e le variazioni al Bilancio “non ha quindi seguito – sostiene Briante – i lavori e quanto predisposto dall’amministrazione sul settore”. Per Amato l’amministrazione doveva garantire risposte certe ai lavoratori, costretti ad anticipare risorse per compiere le attività; ma l’assessore provinciale precisa che era stato approvato in sede di Bilancio un emendamento da 80 mila euro per pagare le indennità di missione dei dipendenti, non attuabile poi per motivazioni di carattere tecnico dovute alla legislazione vigente. «Ma dal giorno del mio insediamento – osserva l’esponente di “Grande Sud” – mi sono confrontato con i dipendenti come anche il presidente Bono. Abbiamo modificato il regolamento ed è stata pagata una piccola parte di 15 mila euro, altri 20 mila euro verranno pagati entro dicembre; inoltre nel nuovo Bilancio di previsione, come confermato da Bono, saranno previste somme per pagare tutte le spettanze». Un nuovo incontro dei dipendenti con l’assessore è previsto per oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook