Manifesti selvaggi, per i candidati settanta sanzioni

Diversi gli esponenti politici colpiti, Mangiafico: «Incarico a terzi»
Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Sono settanta le sanzioni per l’affissione dei manifesti selvaggi spiccate dagli agenti della Digos ai candidati delle scorse elezioni regionali. Le multe variano da un minimo di 103 euro fino ad un massimo di 1031 e ieri mattina sono state completate le notifiche.
Gli investigatori si sono recati al palazzo della Provincia, in via del Laberinto, per incontrare il presidente del consiglio, Michele Mangiafico, che figura tra i ”trasgressori”.
Non che l’esponente di «Cantiere popolare», che ha corso per l’Assemblea regionale siciliana, abbia personalmente affisso i manifesti negli spazi non consentiti, lo avrebbero fatto gli ”attacchini” ma la legge punisce i candidati. «È mia intenzione fare ricorso - spiega il presidente del consiglio provinciale, Michele Mangiafico, perchè ho siglato un contratto con una ditta per l’affissione dei manifesti. Credo che, sotto questo punto di vista, non abbia responsabilità, in quanto ho affidato il servizio a terzi». Non è stato l’unico, anzi secondo alcune fonti investigative il grosso dei candidati di ogni schieramento politico è stato sanzionato dagli agenti della Digos. Le violazioni sono state commesse sia nel capoluogo che negli altri Comuni della provincia ed una mano, in questi controlli, l’hanno data tutti i commissariati. L’attività ha avuto inizio sin dal primo giorno di campagna elettorale e si è conclusa non appena si sono chiusi i seggi.
Non ci sono stati problemi in occasione del voto, solo qualche episodio sporadico, tra cui una lite in un seggio sedata subito dalla polizia, che ha provveduto, in alcune occasioni, ad allontanare in prossimità dei luoghi in cui si votava delle persone che ”invitavano” gli elettori a dare la propria indicazione per un candidato. Non si sono registrati, come ha comunicato la polizia nelle ore successive al voto, casi di elettori sorpresi ad immortalare la propria preferenza con il telefonino. GA.SC.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook