Piazza Cuella, la fontana nel degrado

Il presidente della circoscrizione Moscuzza: «Va recuperata anche la struttura presente nel piazzale Marconi»

SIRACUSA. Non c’è l’acqua ma lattine, rifiuti e carte. E le rampe di scale che la circondano sono una sorta di discarica a cielo aperto. È questa l’immagine che ogni giorno, ormai da settimane, offre la fontana di piazza Luigi Leone Cuella, nel quartiere Santa Lucia, proprio di fronte allo stadio «Nicola De Simone». Basta poi spostarsi di poco, sempre nel territorio di Santa Lucia e, in piazzale Marconi, si trova un’altra fontana, presentata con una cerimonia in grande stile, ma rimasta in pochi mesi completamente abbandonata. Da tempo ormai, anche questa struttura della zona Umbertina è in uno stato di totale degrado.

Sono il presidente della circoscrizione Santa Lucia, Francesco Moscuzza, e i consiglieri Giovanna Calvo, Stefania Barone, Dante Accolla e Paolo Passanisi, a chiedere interventi immediati per ridare un po’ di decoro alle due fontane. «Le condizioni della struttura in piazza Cuella sono veramente vergognose - ha spiegato Moscuzza -. Abbiamo incassato la disponibilità del sindaco Roberto Visentin per cercare di recuperare la fontana che speriamo possa tornare presto in funzione». Ma i consiglieri sottolineano anche un altro aspetto. «Oltre alla fontana - hanno detto Calvo, Barone e Accolla -, vanno riqualificate anche le scale che sono invase dai rifiuti». Basta infatti girare attorno alla fontana di piazza Cuella per rendersi conto di come lo stato di degrado non si limiti alle lattine e alla cartacce gettate dentro la struttura che si trova di fronte allo stadio comunale.

Dai consiglieri della circoscrizione Santa Lucia parte poi un invito rivolto alla «Sai 8» e all’«Igm». «L’"Igm" - sostengono i rappresentanti dell’assemblea di quartiere - deve intervenire per rimuovere tutti i rifiuti presenti dentro la fontana mentre la ”Sai 8” deve rimetterla in funzione ripristinando l’impianto idrico”.

La denuncia, però, riguarda anche la fontana di piazzale Marconi. La struttura è stata riqualificata ormai da anni con un progetto che fu inaugurato con una cerimonia che vide la presenza del primo cittadino e degli assessori. Dopo pochi mesi, però, sono nati i primi problemi ed è iniziata una sorta di ”spirale” dalla quale, di fatto, non si è più usciti con la fontana che adesso è compleatamente inutilizzata. Anche su questo fronte è chiaro l’invito rivolto dal presidente della circoscrizione Santa Lucia. «Bisogna recuperare anche questa struttura - ha sottolineato Moscuzza -. La fontana si trova in una delle zone centrali della città e non può rimanere in queste condizioni. Speriamo di poter avere entro poco tempo risposte concrete».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati