Autodemolizione abusiva a Francofonte, blitz della finanza

La ditta sarebbe stata priva di autorizzazioni ed era stata realizzata su un'area di 8 mila metri quadrati di contrada Vigna dei principi. Denunciata la titolare per gestione abusiva di autodemolizione, smaltimento e recupero rifiuti
Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Una ditta di demolizione auto realizzata senza autorizzazioni su un'area di 8 mila metri quadrati di contrada Vigna dei principi a Francofonte è stata sequestrata da militari della guardia di finanza di Siracusa che hanno denunciato la titolare per  gestione abusiva di autodemolizione, smaltimento e recupero rifiuti.
Nell'area sono stati trovati pezzi di ricambio di auto, motorini da rottamare e già rottamati, una sessantina di motori rigenerati, parti di carrozzeria di auto e camion, autovetture incidentate e dismesse dai proprietari. In un capannone, inoltre, sono stati trovati stoccati altre centinaia di pezzi di ricambio e parti di carrozzeria destinati alla vendita al dettaglio.
Nell'ambito dei controlli militari delle Fiamme gialle hanno scoperto due operai impiegati in 'nero'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook