"Acqua inquinata a Lentini", il sindaco ne vieta l'uso

Ordinanza di Alfio Mangiameli che "blocca" l'utilizzo per fini potabili delle acque provenienti dai pozzi Gangemi e pozzo 3 Campo Pozzi
Siracusa, Archivio

LENTINI. Su Lentini si abbatte l’incubo dell’acqua inquinata e il sindaco Alfio Mangiameli vieta l’utilizzo delle acque provenienti dai pozzi Gangemi e pozzo 3 Campo Pozzi che alimentano la rete idrica di tutta la zona nord dell’abitato, del quartiere della “167” di via Francofonte e delle zone del centro storico della città.

Il divieto d’uso dell’acqua per fini potabili è stato rilevato dall’ufficio igiene ed Alimenti dell’Asp, insieme agli operai della Sai 8, che gestisce gli impianti idrici di Lentini. I funzionari avevano prelevato dei campioni di acqua e dalle analisi è stata riscontrata “una presenza di grassi di animali e vegetali nell’acqua”.

Un risultato, comunicato dai funzionari dell’Asp, distretto di Lentini, che ha indotto il sindaco Alfio Mangiameli a firmare un’ordinanza con la quale l’uso dell’acqua proveniente dai pozzi Gangemi e pozzo 3 campo Pozzi è consentito esclusivamente per usi civili e non potabili. Il sindaco Alfio Mangiameli ha inviato l’ordinanza al responsabile della Polizia municipale e agli Enti preposti per invitare i cittadini a non utilizzare l’acqua.
Un servizio nell'edizione di Siracusa del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X