Floridia, la differenziata "approda" nelle scuole

Lo annuncia l'assessore comunale alla Manutenzione, Claudia Faraci: "A nostro avviso soltanto sensibilizzando prima i bambini si può far leva sui loro genitori”
Siracusa, Archivio

FLORIDIA. Via libera alla raccolta differenziata dei rifiuti nei quattro istituti comprensivi di Floridia. Ad annunciarlo è l'assessore comunale alla Manutenzione, Claudia Faraci. «Insieme al consorzio Prosat, che gestisce il servizio della raccolta dei rifiuti in città - spiega Faraci – abbiamo effettuato un sopralluogo nei quattro istituti comprensivi di Floridia e abbiamo riscontrato che nessun plesso effettua la raccolta differenziata».

Tuttavia, secondo l'assessore la causa del mancato decollo del servizio nelle scuole sarebbe da addebitare “alla negligenza della precedente amministrazione che non ha pensato che, per aumentare la percentuale della raccolta differenziata a Floridia, bisognava forse partire dalle scuole e dalle nuove generazioni. A nostro avviso, infatti, soltanto sensibilizzando prima i bambini e i ragazzi, si può far leva sui loro genitori”. Al fine di sensibilizzare concretamente gli studenti, pertanto, il consorzio Prosat doterà ciascun istituto di due cassonetti esterni all'edificio e fornirà le aule delle materne ed elementari di due cassonetti personalizzabili per la raccolta di carta e plastica.

«Sarà cura del consorzio – spiega l'assessore - garantire il servizio di svuotamento settimanale e quindicinale, in base ai volumi prodotti. Sarà cura dell'amministrazione comunale, invece, organizzare delle giornate di sensibilizzazione per tutti gli studenti e i cittadini». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X