Siracusa-Gela, via libera per costruire un altro tratto

Approvato il progetto esecutivo, lavori da Rosolini a Modica. Lo annuncia il commissario straordinario del Consorzio autostrade siciliane, Antonino Gazzara

SIRACUSA. L’autostrada «Siracusa-Gela» potrà essere completata, almeno da Rosolini fino al tratto di Modica. Il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti ha approvato il progetto esecutivo che riguarda i lavori di costruzione dei lotti 6-7-8 dell’autostrada, che ricadono in particolare nei territori di Ispica, viadotti Scardina e Salvia, Modica.

Una tappa importante che arriva dopo tanti anni di attese, di proteste, di annunci e di lungaggini burocratiche. Lavori attesi dalla collettività di molti comuni, del Siracusano oltre che del Ragusano. Gli interventi, infatti, verranno avviati subito dopo il casello autostradale che era stato costruito sul tratto di Rosolini. Ad annunciare l’approvazione del progetto esecutivo da parte del ministero è il commissario straordinario del «Cas», il consorzio autostrade siciliane, Antonino Gazzara.

Il consorzio aveva infatti presentato il progetto. Il passo successivo sarà adesso il bando per la gara d’appalto finalizzata ad affidare i lavori, che da cronoprogramma dovrebbero durare quasi cinque anni. La costruzione di questi lotti ha ricevuto un finanziamento di oltre 372 milioni di euro.
Un servizio nell'edizione di Siracusa del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati