Cassibile, il consiglio resta senza presidente

Due canditati in corsa per la presidenza al consiglio di circoscrizione: Orazio Alescio e Salvo Lorefice. Ma nessuno raggiunge il minimo di preferenze

CASSIBILE. Due canditati in corsa per la presidenza al consiglio di circoscrizione a Cassibile, ma nessuno raggiunge il minimo di preferenze. A contendersi la poltrona Mpa e Pdl che, con due distinti programmi per riorganizzare l’attività amministrativa di Cassibile , hanno proposto rispettivamente Orazio Alescio e Salvo Lorefice che, dopo ore di confronto durante l’assemblea di lunedì scorso, non sono riusciti a raggiungere i sette consensi previsti. Sei, infatti, i voti per Lorefice e quattro per Alescio, con un assente ed un astenuto.

Dei dodici componenti del consiglio, infatti, in aula ne erano presenti soltanto undici che hanno espresso il proprio voto senza ottenere dei risultati concreti. Dunque, dopo le dimissioni di Daniele Tiralongo che ha guidato il quartiere per quasi un anno e mezzo, tutto torna in discussione. Sono infatti previsti incontri fra i gruppi per stabilire le nuove possibili candidature e poter dare al quartiere un nuovo presidente. La prossima ed ultima convocazione del consiglio è prevista per venerdì alle 19. Prima di quella data si dovranno raggiungere degli accordi precisi per evitare intoppi dal momento che, secondo regolamento, è l’ultima possibilità per eleggere la carica più alta del consiglio di circoscrizione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X