Via Forlanini, «petizione» per istituire il senso unico

L'iniziativa è stata annunciata dai residenti della zona, nel quartiere di Neapolis, allarmati per i continui incidenti che si verificano con cadenza settimanale a causa della ristrettezza del tratto di strada

SIRACUSA. Una petizione da inviare al sindaco Roberto Visentin ed all'assessore comunale alla Viabilità, Mauro Basile, per chiedere l'immediata istituzione del senso unico di marcia lungo via Carlo Forlanini, durante gli orari di apertura della scuola «Archimede». L'iniziativa è stata annunciata dai residenti della zona, nel quartiere di Neapolis, allarmati per i continui incidenti che si verificano con cadenza settimanale a causa della ristrettezza del tratto di strada dove durante gli orari di apertura e chiusura della scuola si verifica il caos con auto parcheggiate in entrambi i lati e costanti difficoltà per i mezzi in transito, tra cui anche autobus e altri veicoli di poter circolare. «Va trovata una soluzione - ha spiegato uno dei residenti Emanuele Lucchesi - la strada è intasata dalle auto dei genitori che vengono parcheggiate nei due lati della strada e non consentono neanche il passaggio pedonale. All'amministrazione comunale chiediamo di intervenire intanto potenziando i servizi di controllo da parte della polizia municipale, quindi attivando anche il senso unico di marcia tra le 8 e le 14». I residenti intendono andare fino in fondo, come ha sottolineato un altro abitante della zona, Giovanni Caruso. «Vanno salvaguardate le condizioni di sicurezza - ha detto Caruso - soprattutto quando piove. Il progetto di invertire i sensi di marcia che era stato attivato oltre un anno fa poteva rappresentare una prima soluzione, intanto durante gli orari della scuola. Il Comune intervenga effettuando dei sopralluoghi perché siamo anche pronti a rivolgerci alla Procura». Un provvedimento per attivare il senso unico è tra le idee che l'assessorato comunale alla Viabilità starebbe vagliando, così come ha specificato Mauro Basile che ha disposto una serie di sopralluoghi tecnici già a partire dai prossimi giorni.


VI.COR.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X