Chiude l’«Outlet» di Melilli, licenziati ottanta lavoratori

Il presidente di Confcommercio, Sandro Romano: "La struttura non è decollata". Zappulla: «Basta con nuove licenze»
Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Ha chiuso da due settimane e gli ottanta lavoratori tra diretti ed indotto sono stati licenziati. Il «Fashion District», l'outlet inaugurato in contrada Spalla, sul territorio di Melilli, nel settembre del 2011 è rimasto aperto poco più di un anno.
A pesare sul deludente decollo sotto il profilo economico della struttura sarebbe stato il mancato raggiungimento degli accordi con alcuni ”brand” nazionali ed internazionali ed un ridotto volume d'affari per quelli presenti.
Ha parlato di ”operazione speculativa che ha creato l'ennesima cattedrale nel deserto sul territorio”, il presidente di Confcommercio, Sandro Romano. Per il segretario provinciale della Cgil, Paolo Zappulla, ”occorre regolamentare le licenze per la realizzazione di strutture create senza tenere conto degli equilibri economici della provincia”. «La situazione è complicata - ha detto il segretario della Cgil - questa struttura non è mai decollata».
Un servizio nell'edizione di Siracusa del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X