Nuovi reparti all’ospedale Rizza

Incrementati i servizi: c’è anche n hospice con otto posti letto per i malati terminali e di un ambulatorio di terapia del dolore
Siracusa, Salute

SIRACUSA. L'ospedale "Rizza" di Siracusa,  ha incrementato i servizi polifunzionali per rispondere sia ai bisogni di prevenzione che a quelli assistenziali ambulatoriali e residenziali dei soggetti "fragili", quelli più anziani.    
Il nuovo assetto del presidio Rizza è stato presentato negli scorsi giorni dal commissario straordinario Mario Zappia e dal direttore amministrativo Vincenzo Bastante. Oggi l'ospedale territoriale Rizza è dotato di un hospice con otto posti letto per i malati terminali e di un ambulatorio di terapia del dolore (Spoke), di recentissima istituzione, per i pazienti affetti da sofferenza dolorosa cronica, di qualsiasi natura, richiedenti interventi diagnostico-terapeutici e farmacologici, non invasivi, supportati psicologicamente e globalmente integrati con il complesso delle cure.    
All'interno del Rizza, inoltre, è operativo un modulo di venti posti letto di residenza sanitaria assistenziale (Rsa), destinato all'accoglienza di pazienti non autonomi e che hanno bisogno di trattamenti riabilitativi, per la stabilizzazione clinica delle patologie in fase subacuta. In collegamento con la Rsa è stato attivato un centro diurno Alzheimer.    
Ci sono anche il reparto di Dermatologia e Venerologia, tra i centri esclusivi per la regione del programma Psocare, dotato per la fototerapia di una cabina Pvua e di apparecchiature di ultima generazione e il reparto di Medicina fisica e riabilitazione, con 16 posti letto, dove afferiscono tutte le patologie post-acute, ortopediche e neurologiche suscettibili di miglioramento e recupero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook