Danni, furti e impianti smantellati: vandali al vecchio ospedale di Lentini

Nel mirino dei teppisti, in azione tra sabato e domenica scorsa, l’ex reparto di geriatria, nella zona alta della struttura
Siracusa, Archivio

LENTINI. Il vecchio ospedale in mano ai vandali, che tra sabato e domenica scorsa, dopo aver forzato la porta laterale della struttura sono entrati all'interno dell'ex reparto di geriatria, nella zona alta dell'ospedale. Una volta dentro hanno smantellato tutto l’impianto elettrico del reparto e si sono impossessati di alcuni suppellettili lasciati all'interno. Poi, non soddisfatti dell'incursione hanno svuotato alcuni idranti e aperto alcuni rubinetti, con danni notevoli alla struttura. L'acqua ha invaso le stanze infiltrandosi nella struttura, con la caduta parziale del controsoffitto.

I vandali, dunque, a Lentini sono ritornati alla carica nei confronti, questa volta, dell'ex struttura ospedaliera della città. A denunciare l'atto teppistico sono stati i responsabili della struttura che hanno presentato una dettagliata denuncia alle forze dell'ordine di Lentini. Della vicenda è stato informato il commissario straordinario della Asp 8 Mario Zappia e il direttore sanitario di SR2 Alfio Spina. L'ex struttura, dopo il trasferimento dei reparti nella sede del nuovo ospedale di contrada Poggio Roggio, doveva essere dismessa e destinata ad altra fruizione.

Il sindaco di Lentini Alfio Mangiameli aveva inviato una proposta all'ex manager Franco Maniscalco sulla destinazione dei locali dell'ex struttura ospedaliera, che potrebbe ospitare la sede delle associazioni di volontariato e sociali di Lentini e sede del Comune in vista della ristrutturazione di Palazzo Scammacca. "Abbiamo consegnato alla direzione dell'Asp la nostra proposta - ha detto il sindaco Alfio Mangiameli - ma ancora oggi non abbiamo avuto nessuna risposta". I consiglieri comunali di Lentini hanno chiesto alla direzione dell'Asp 8 di intervenire prima che la struttura venga smantellata e distrutta dai vandali e venga trasformata in dormitorio per emarginati e tossicodipendenti e magazzini per il deposito di macchine e attrezzature rubate.

"Noi abbiamo una proposta - hanno detto i responsabili delle associazioni di volontariato - trasformare l'ex ospedale di Lentini in sede dei gruppi di Lentini. Il commissario straordinario dovrebbe intervenire prima che la struttura venga smantellata e ridotta a macerie".
Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente del Tribunale per i Diritti del Malato Alfio Bosco, il quale ha proposto la riconversione della struttura a finalità sociali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook