Provincia, in vendita 23 immobili Ci sono anche due ex caserme

L’Ente conta di recuperare 5 milioni dalla cessione dei beni. Bono: saranno reinvestiti sulla viabilità
Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Circa cinque milioni di euro: è la somma che la Provincia vuole recuperare dalla vendita dei 23 immobili che fanno parte del piano delle alienazioni.
Sono stati pubblicati in Gazzetta ufficiale i bandi per l'asta pubblica che è stata fatta dalla Provincia, che ha previsto anche l'affissione di 340 manifesti nei vari comuni del territorio per far sapere quali sono gli immobili che l’Ente ha intenzione di privarsi.

L'obiettivo è quindi quello di recuperare risorse che saranno destinate ad uno speciale fondo per gli investimenti sulla viabilità da realizzare in provincia. I ventitré lotti riguardano due ex caserme dei carabinieri, due bassi commerciali in via Maestranza e diciannove case cantoniere su tutto il territorio provinciale. L'ex caserma di Lentini ha un valore di 2 milioni e 901 mila euro, quella di Avola, invece, un milione e 223 mila euro.


Due i bassi in via Maestranza, un lotto per un valore di 229 mila e 500 euro e l'altro di 120 mila euro. Oltre 400 mila euro il valore complessivo delle case cantoniere: ogni singolo lotto varia dai 15 mila ai 30 mila euro. Ha un valore di 36 mila e 180 euro la casa cantoniera che si trova a Noto in contrada Vendicari, le altre sono sparse in tutto il territorio provinciale, dalla zona nord, da Buccheri in contrada Alberi, a Palazzolo in contrada Cava dello Geri, fino a Noto, Augusta e Carlentini.

«Con questo programma di dismissioni - afferma il presidente Nicola Bono - qualifichiamo ulteriormente l'attività di investimento della Provincia perché riconvertiamo un patrimonio non strategico e la cui detenzione comporta costi gestionali non indifferenti. Si tratta di un patrimonio strategico perché il ricavato sarà interamente utilizzato per l'edilizia scolastica e per interventi di manutenzione straordinaria della viabilità provinciale».



Le somme verranno aggiunte al programma di investimenti di 27 miliardi di euro già deliberato in bilancio. Le offerte vanno presentate entro il 17 dicembre prossimo.
L'Ente sta inoltre preparando la pubblicazione relativa ad altri immobili da dismettere per un importo di altri 4 milioni e 300 mila euro circa, e che riguardano altre due caserme dei carabinieri, quelle di Melilli e di Floridia e altre case cantoniere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook