«Gagini», docenti in agitazione: sospese le attività pomeridiane

Gli insegnanti contro i «tagli»: «Si tratta di straordinari». Scelta maturata dopo un’attenta riflessione sulle attività quotidiane svolte

SIRACUSA. Attività pomeridiane sospese, più riconoscimenti per il lavoro svolto e meritocrazia per i migliori. I docenti, alla luce dei provvedimenti che riducono sempre più le risorse economiche, scendono in campo annunciando uno stato di agitazione per rivendicare diritti mai riconosciuti. Lo hanno fatto gli insegnanti del liceo artistico «Gagini» e dell’istituto tecnico «Principessa Giovanna di Savoia» che, al termine dell’assemblea di giovedì scorso, hanno proclamato, senza nulla togliere alle attività didattiche della mattina, l’astensione da tutte le altre attività, negli orari extrascolastici. Una scelta maturata dopo un’attenta riflessione sulle attività quotidiane svolte, mal retribuite e senza un adeguato riconoscimento straordinario.
Un articolo sul Giornale di Sicilia, edizione di Siracusa, in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X