Aligrup, 200 lavoratori bloccano la città

I dipendenti hanno organizzato dei presidi in viale Paolo Orsi, in via Columba ed in contrada Fusco. Disagi alla viabilità per oltre 3 ore

SIRACUSA. Bloccate per tre ore le principali strade di accesso e di uscita della città. Da viale Paolo Orsi a viale Ermocrate, da via Columba a contrada Fusco ieri è stato il caos con lunghe file di auto e mezzi pesanti incolonnati. Disagi che lentamente si sono attenuati solo intorno alle 12,30 per gli automobilisti costretti a dover procedere a passo d'uomo per lo sciopero dei duecento lavoratori dell'Aligrup e dei centri Despar a rischio di licenziamento dal 5 novembre, e senza stipendio da tre mesi. I dipendenti della rete dei supermercati Aligrup hanno organizzato insieme alle segreterie provinciali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil un sit-in lungo la rotatoria davanti al centro commerciale di contrada Fusco, svolgendo un volantinaggio e successivamente si sono mossi con un breve corteo che ha raggiunto viale Paolo Orsi per poi ritornare a manifestare fino alle 14 davanti al centro commerciale «I Papiri».

Un servizio sul Giornale di Sicilia, edizione di Siracusa, in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X