Mensa scolastica: "Riparte il servizio"

Via libera, ma solo per pochi giorni, anche a bus per gli alunni. L'assessore alle Politiche scolastiche: "Siamo riusciti a reperire le risorse necessarie in attesa che venga approvato il bilancio preventivo 2012"
Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Ripartono i servizi di refezione scolastica e trasporto degli alunni. Ma solo per pochi giorni. Ad annunciarlo è l’assessore comunale alle Politiche scolastiche, Sandra Rubera dopo il via libera del ragioniere generale Giorgio Giannì. «Siamo riusciti a reperire le risorse necessarie a far partire i due servizi - ha dichiarato Rubera - in attesa che venga approvato il bilancio preventivo 2012».
La discussione sullo strumento di programmazione economica è iniziata ieri ma restano i tanti problemi legati proprio ai conti del Comune. È soprattutto per questo motivo che i due servizi, almeno per il momento sono a tempo. Secondo quanto annunciato dall’assessore comunale, infatti, la refezione scolastica andrà avanti per 30 giorni mentre il trasporto per gli studenti proseguirà solo fino al 15 novembre. «La gestione finanziaria del Comune - ha aggiunto Rubera - deve fare i conti con l’equilibrio tra entrate e uscite e così nascono i problemi con l’erogazione dei servizi. Dispiace che accada anche per quelle attività che nessuno di noi vorrebbe mai intaccare perchè toccano bambini e famiglie». Rubera replica anche alle tante critiche dei giorni scorsi. «Non è vero che le somme erano accantonate - ha concluso l’assessore comunale -. Sappiamo tutti che prima di spendere qualsiasi somma bisogna fare i conti con il patto di stabilità». Ga.Ur.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook