Agenzie ormai al collasso, Sos per 18 postini privati

I contratti sono scaduti a settembre. I lavoratori sono stati "salvati" da un rinnovo fino a gennaio ma il loro futuro è incerto. L'allarme della Slc Cgil
Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. "Agenzie di recapito private al collasso e diciotto lavoratori a rischio". E' l'allarme lanciato da Slc Cgil, il sindacato dei lavoratori delle comunicazioni.
I lavoratori, dopo che i loro contratti sono scaduti a settembre, sono stati momentaneamentesalvati con un "contratto ponte" sino a gennaio 2013, ma da quel termine in poi non si sa cosa succederà.

Alessandro Plumeri, segretario Slc Cgil, fa sapere che le internalizzazioni, in diverse realtà d’Italia, del recapito delle raccomandate, hanno creato un esubero di circa 2000 unità, in questo settore.  "Questo modo di operare – afferma Plumeri - mette in discussione, la sicurezza di un futuro per questi lavoratori, ma, ancor di più delle loro famiglie,che in questa provincia certo non ricca di opportunità, risiedono. La continua contrazione, di ordine economico degli appalti, rende sempre più ingestibile questa lavorazione, le aziende private pur di accaparrarsi il lotto, nel territorio, infliggono ribassi che si ripercuoteranno sicuramente sulla giusta serenità e sicurezza del lavoro, di questi, se cosi li possiamo definire “non postini”. Nel marasma generale che si è venuto a creare – continua il segretario di Slc Cgil - anche i lavoratori, “sottacciono e dimenticano” i diritti di cui hanno spettanza, per il mantenimento di quel poco che il mondo del lavoro oggi offre in questa provincia, anche per questo il 12 ottobre scorso, giornata dello sciopero nazionale, a Siracusa per le agenzie di recapito privato, ha visto questi lavoratori non rispondere per come richiesto, la decurtazione della giornata di lavoro avrebbe inciso, oltre modo, nella loro già impoverita situazione economica".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook