Tornano i ponteggi nella Cattedrale di Noto

Con la defizione delle decorazioni all’interno della Basilica, al via l’ultima fase di ricostruzione del tempio capolavoro del barocco
Siracusa, Archivio

SIRACUSA. È già pronto per essere allestito l’ennesimo cantiere che riguarda la Cattedrale. Il massimo edificio religioso della città, simbolo del barocco nel Val di Noto, da lunedì prossimo tornerà ad essere attorniato, nella parte interna ma anche lungo la facciata, da impalcature e ponteggi necessari per portare a compimento gli ultimi interventi di ricostruzione legati all'apparato decorativo iniziato, ma a rilento, subito dopo la riapertura ufficiale della Cattedrale. Operazione, questa, che nel pieno rispetto dell'articolato programma indicato dalla Commissione tecnica per l'esecuzione e il controllo dei lavori all'inizio del 2007 - anno in cui, dopo undici anni di lavoro, la Cattedrale, che nel frattempo lo scorso gennaio è stata elevata a Basilica, fu riconsegnata al popolo di fedeli ma anche agli amanti del bello -, dovrà essere "in armonia con la filologica ricostruzione dell'architettura". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook